«Situazione in miglioramento» Protezione civile: ora la pioggia

«Situazione in miglioramento»
Protezione civile: ora la pioggia

«Nel corso della mattinata di venerdì 6 febbraio, precipitazioni a carattere nevoso misto a pioggia su parte dell’alta pianura orientale e sulla bassa pianura». Lo comunica la Protezione Civile che fa il punto sulla situazione della Lombardia dopo la neve di giovedì.

«Pioggia sulle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Pavia. Sull’arco alpino e prealpino precipitazioni deboli a carattere nevoso a partire da quota 800 metri con accumuli contenuti e più marcati sui settori orientali e più intense sugli Appennini con quota neve a circa 300 metri» comunicano dalla sala operativa.

Nel pomeriggio e nella serata di venerdì, le precipitazioni si attenueranno, con neve o pioggia mista a neve irregolarmente distribuita su pianura e Appennino (a carattere nevoso più probabili sulla bassa pianura), con nuovi accumuli inferiori generalmente a 5 cm. Precipitazione nevose, invece, sulla fascia alpina e prealpina centro orientale dove la quota neve sarà attorno ai 500 metri, localmente più bassa sulle Prealpi con accumuli contenuti fino a un massimo di 5 cm.

A seguito del maltempo la Rfi informa l’interruzione delle seguenti linee:
Brescia-Parma
Milano-Chiasso, interrotta tra Carimate e Chiasso Cremona-Piacenza
La linea Milano-Roma è stata rallentata per problemi a Bologna.
A Olmeneta (CR), si segnala un treno fermo da oltre un’ora con 250 persone a bordo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA