Venerdì 21 Luglio 2006

Sovere, cade nel dirupo e si ferisce
Il latrare del cane guida i soccorritori

Brutta avventura per un 72enne di Sovere, scivolato in un dirupo lungo il sentiero verso la Malga Lunga e ritrovato nella notte dagli uomini del soccorso alpino e dai volontari della Protezione civile di Sovere. A guidare i soccorritori anche i lamenti e l’abbaiare del cane dell’uomo, rimasto vicino al padrone. Il 72enne, un ex istruttore del Cai, molto conosciuto, è scivolato accidentalmente e si è rotto le scapole, rimanendo così impossibilitato a risalire sul sentiero e costretto ad attendere, immobile, i soccorsi.Tutto è cominciato ieri sera, poco dopo le 20, quando l’uomo, come era sua abitudine, è uscito di casa per una passeggiata verso la Malga Lunga. Dopo alcune ore, però, non vedendolo far ritorno, i familiari hanno allertato i soccorritori che sono intervenuti battendo la zona nella quale si pensava di poter trovare il disperso. Verso le 3 di notte il ferito è stato individuato e recuperato con una barella, poi trasportato in jeep a Sovere e infine in ambulanza all’ospedale di Lovere.(21/07/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata