Sta male e chiama i soccorsi Muore allenatore di calcio

Sta male e chiama i soccorsi
Muore allenatore di calcio

È morto mentre stava raggiungendo l’ospedale di Bergamo, dopo il malore a Capriolo, dove abitava.

Un malore che non gli ha lasciato scampo. Se ne è andato così Maurizio Menassi, 38enne di Capriolo, sposato e papà di un bambino. Venerdì mattina Menassi ha chiamato i soccorsi da casa, rendendosi conto di non sentirsi bene. Nel giro di pochissimo tempo le sue condizioni sono precipitate, fino al decesso. Trasportato in eliambulanza all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, al suo arrivo non si è potuto far altro che constatarne la morte.

Molto conosciuto e ben voluto in paese, anche per la sua passione sportiva. Menassi era infatti allenatore di calcio per bambini. Grande appassionato di calcio, faceva l’allenatore della squadra Juniores dell’Erbusco. Per rispettare il lutto e il profondo cordoglio della comunità. è stata rinviata la gara di Coppa in programma domenica tra la squadra dell’Erbusco e il New Team Franciacorta, squadra allenata - per un assurdo scherzo del destino - dal fratello di Maurizio, Roberto Menassi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA