Lunedì 12 Novembre 2007

Stadio: il Comune vuole un difensore della città

Nominare un difensore, per conto dell’amministrazione comunale di Bergamo, contro i responsabili degli incidenti che hanno portato alla sospensione della partita Atalanta-Milan. Riunione straordinaria, oggi pomeriggio, della giunta di Palazzo Frizzoni: l’obiettivo è proprio quello di mettere a punto una delibera da sottoporre subito dopo al consiglio comunale. Bergamo si è svegliata con la bocca amara: è il commento del sindaco Roberto Bruni, che ha aggiunto «Ora vedremo cosa succederà in quanto quei tifosi, attraverso le immagini, mi sembravano identificabili».Bruni ha apprezzato quella che ha definito la dimostrazione di responsabilità della squadra e del resto del pubblico, «fatto di persone perbene. Persone - ha sottolineato - che questa volta, in termini civili, hanno reagito con determinazione».  Bruni ha sottolineato l’importanza del fatto che si crei «un clima culturale che non lasci spazio a questa gente. È ora di finirla di considerare fatti come questi delle ragazzate. Vanno isolati».La cronaca e i commenti di una domenica da dimenticare(12/11/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata