Stava rubando in un ristorante-trattoria Circondato e arrestato dalla polizia

Stava rubando in un ristorante-trattoria
Circondato e arrestato dalla polizia

Stava rubando in un ristorante-trattoria cinese di via Cerasoli. Ma alle 5 di mattina gli agenti della Squadra Volante della Questura di Bergamo lo hanno arrestato.

Si tratta di un italiano senza fissa dimora, colto in flagranza. Circa un’ora prima gli uomini della Polizia avevano raggiunto il ristorante, a pochi minuti di distanza dalla chiamata al 112 effettuata dalla titolare.

Grazie a un’efficiente lavoro di squadra l’uomo è stato accerchiato e fermato prima che potesse darsi alla fuga: aveva appena abbandonato due borse colme di bevande che aveva da poco sottratto.

È stata ritrovata, parcheggiata in mezzo alla carreggiata, un’autovettura - risultata poi rubata - con le portiere aperte, il pneumatico posteriore sinistro tagliato e il portellone posteriore aperto, colmo di bevande e oggetti sottratti al ristorante.

Bloccato, il ladro - già noto alle forze dell’ordine - è stato accompagnato in Questura. Nella mattinata di giovedì l’udienza per direttissima: confermata la custodia cautelare in carcere, processo rinviato al 2 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA