Steward, hostess e operatori d’impianto Italo cerca personale: 160 nuovi impieghi

Steward, hostess e operatori d’impianto
Italo cerca personale: 160 nuovi impieghi

Steward e hostess, macchinisti e operatori di impianto. La società Ntv, che gestisce i treni ad alta velocità Italo, è in cerca di personale e lancia le selezioni per nuove assunzioni da qui al 2018.

In questi giorni, sul sito di Ntv, sono state aperte le candidature per i futuri steward e hostess mentre tra febbraio e marzo inizieranno quelle per 10 posti di operatori di impianto che andranno ad aggiungersi ai 30 che saranno inseriti, dopo essere stati selezionati, in un percorso di formazione per acquisire le abilitazioni necessarie. L’operatore di impianto, una volta acquisita l’esperienza, può diventare macchinista. I posti disponibili sono 160. La candidatura può essere inviata sul sito www.ntvspa.it.

Lo stipendio mensile per i futuri protagonisti del mondo lavorativo di Italo è di circa 1100 euro netti per chi sarà destinato a terra, mentre di 1300 euro per chi invece salirà a bordo dei treni ad alta velocità. Il compenso può aumentare con l’inserimento di festività, turni straordinari e trasferte sino a raggiungere i 1500 euro mensili. Il requisito base che accomuna le figure richieste al momento è il diploma a cui si aggiunge, se conseguito, il titolo di laurea e l’ottima conoscenza di una seconda lingua comprovata da attestati o corsi. Saranno valutati anche la buona propensione a stare a contatto con la gente, lavorare a bordo di un treno, viaggiare spesso e ottime capacità relazionali e comunicative. Per gli operatori d’impianto, futuri macchinisti invece è necessario il diploma tecnico, vista 10 decimi, una buona disponibilità ad effettuare turni anche notturni e ottima propensione al trasferimento nelle città in cui ci sono le sedi principali di Italo ovvero Roma, Milano, Napoli e Venezia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA