Strade scivolose, raffica di incidenti Investito pedone a Zanica: è grave

Strade scivolose, raffica di incidenti
Investito pedone a Zanica: è grave

E sotto la neve, per colpa di distrazioni o per il fondo stradale viscido, si sono registrati in Bergamasca numerosi incidenti.

Il più grave però è avvenuto quando le strade erano perfettamente asciutte, nella notte fra venerdì e sabato a Zanica. Sarà la polizia stradale di Bergamo a dover ricostruire dinamica e responsabilità dell’investimento di un pedone sulla ex statale 591.

L’uomo, 34 anni di Comun Nuovo, è stato soccorso con un’automedica del 118 e quindi trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo con una ambulanza: le sue condizioni sono gravi, è in prognosi riservata. Mentre camminava in un tratto dove il marciapiedi purtroppo non c’è è stato investito da un autocarro Iveco condotto da un bresciano 42enne.

Sotto la neve i primi incidenti

Sotto la neve i primi incidenti

L’incidente a cui si riferiscono le fotografie è avvenuto in via Suardi a Bergamo: a un incrocio, intorno alle 14, si sono scontrate una Fiat 500 e un’auto di un’istituto di vigilanza.

Alle 12,40 un’auto si è ribaltata a Cerete in via Donizetti: ferito in modo non grave un 47enne. Dieci minuti più tardi ambulanze in azione anche sulla Rivoltana ad Arzago d’Adda: sei persone sono rimaste ferite in uno schianto fra due auto, ma nessuno sarebbe in gravi condizioni.

Sei feriti anche lungo l’autostrada intorno alle 14,10: sul posto le pattuglie della polstrada di Seriate. E a Bergamo, intorno alle 12,30, si è registrata anche una caduta: ambulanze in azione anche in questo caso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA