Studenti con il massimo dei voti
Premiate anche 9 scuole bergamasche

Chi dice che i ragazzi di oggi non hanno voglia di studiare si deve ricredere. Ci sono anche studenti di 9 scuole bergamasche fra i 125 che hanno ottenuto il massimo dei voti al termine dei loro percorsi di studi.

Studenti con il massimo dei voti Premiate anche 9 scuole bergamasche

E a loro la Regione Lombardia ha consegnato la Dote Merito. «Questo - ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni - non è un regalo per indurvi a studiare, perché già lo fate con ottimi risultati, ma un riconoscimento per l’impegno che ci avete messo».

«La Regione Lombardia riconosce il merito e vuole premiare chi si impegna, chi dà il meglio per se e per gli altri». I premi consegnati sono per l’anno scolastico e formativo 2013/2014.

L’elenco delle scuole bergamasche cui sono iscritti gli studenti premiati è lungo:
- Liceo scientifico ’Lorenzo Mascheroni’ Bergamo
- Liceo classico statale ’Paolo Sarpi’ Bergamo
- Istituto tecnico commerciale ’Bortolo Belotti’ Bergamo
- Centro salesiano ’Don Bosco’ Treviglio
- Liceo classico, linguistico e artistico ’Simone Weil’
Treviglio
- Istituto tecnico ’Don Bosco’ Treviglio
- Liceo scientifico ’Lorenzo Federici’ Trescore Balneario
- Istituto ’Luigi Einaudi’ Dalmine
- Liceo linguistico ’La Traccia’ Calcinate
- Liceo ’Galileo Galilei’ Caravaggio

Ai ragazzi il governatore ha ricordato l’impegno promosso dalla sua giunta nel valorizzare le eccellenze della Lombardia. «Una terra antica - ha sottolineato - quanto il nostro simbolo, la Rosa Camuna, antica migliaia di anni. Un territorio con radici profonde, che però guarda al domani. Fra un mese e mezzo si apre Expo che ha un tema importante “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”. Il motto di Regione Lombardia all’esposizione è “Nutrire il futuro”, perché vogliamo essere all’avanguardia da tutti i punti di vista con tutte le nostre numerose eccellenze. Abbiamo tanti giovani di talento e su questi vogliamo continuare a investire”.

Sono beneficiari della Dote Merito 125 studenti che hanno ottenuto il massimo dei voti al termine dei loro percorsi di studi. A questi studenti è stato assegnato un voucher di importo diversificato per sostenere esperienze di approfondimento con viaggi di studio anche all’estero, di importo variabile tra i 1.000 e i 2.000 euro. Il finanziamento regionale utile a sostenere i voucher di questi 125 studenti è pari a 197.500 euro.

Sono inoltre risultati beneficiari della “Dote Merito” 1.162 studenti delle classi terze e quarte dei percorsi di istruzione quinquennali che hanno avuto una media finale di voti pari o superiore al nove. Questi studenti hanno ricevuto un buono servizi di 500 euro per l’acquisto di materiale didattico o di dotazioni tecnologiche. La spesa sostenuta dalla Regione per erogare il voucher di 500 euro ai 1.162 studenti di terza e quarta è stata di 581.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA