Giovedì 27 Settembre 2007

Targa illeggibile anche per i Ris: mortale archiviato

È rimasto senza un nome il fascicolo per omicidio colposo relativo alla morte di Davide Ferro, il ventottenne di Valtesse rimasto ucciso in sella alla sua motocicletta la sera del 30 gennaio del 2006 in via Camozzi, urtato e ucciso da un automobilista pirata, come testimoniano le telecamere dell’Italcementi che hanno ripreso tutta la sequenza dell’accaduto. Un automobilista che non si è fermato e che non è stato possibile identificare. Per questo motivo nelle scorse settimane il pubblico ministero Carmen Pugliese, avuti anche gli ultimi esiti negativi, ha chiesto l’archiviazione del fascicolo, rimasto sempre contro ignoti: il giudice delle indagini preliminari, preso atto di tutte le attività d’indagine, ha ora accolto la richiesta.(27/09/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata