Teatro Sociale premiato dall’Europa Gori: spero toccherà in  futuro al Donizetti

Teatro Sociale premiato dall’Europa
Gori: spero toccherà in futuro al Donizetti

Alla cerimonia di premiazione del restauro del Teatro Sociale, il nome di Gaetano Donizetti è riecheggiato più e più volte nel bel salone dei Giuristi.

Le ragioni sono molteplici, la prima è di natura storica: il maestro Donizetti ha mosso i primi passi nel mondo della musica, prima nel coro e poi come autore, proprio sul palco del Sociale. La seconda è relativa al premio (o meglio la targa, apposta fuori dal teatro) consegnato da Europa Nostra.

Bergamo riceve il Premio europeo per il Teatro Sociale

Bergamo riceve il Premio europeo per il Teatro Sociale
(Foto by Maria Zanchi)

È nel ricevere l’importante riconoscimento che il sindaco Giorgio Gori, ha ribadito la volontà di avviare un altro cantiere: il restauro del Teatro Donizetti. Una volontà espressa più volte, in particolare nell’ambito della rivitalizzazione del centro piacentiniano, dove il Teatro Donizetti è elemento chiave.

Il Teatro Sociale di Bergamo

Il Teatro Sociale di Bergamo
(Foto by Maria Zanchi)

Ma il premio ricevuto offre uno stimolo in più. «Raccogliamo un premio di cui non abbiamo un grande merito, perché portato avanti dalle precedenti amministrazioni – premette Gori –. Mi piacerebbe che tra qualche anno anche il restauro del Donizetti possa avere la stessa fortuna e lo stesso premio. Il Donizetti si trova nella parte di città bassa che più ha bisogno e può essere il motore della sua rinascita, come è stato il Sociale per Città Alta».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 09/11/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA