Giovedì 24 Aprile 2014

Tempo pazzerello nel ponte

Venerdì la giornata più bella

Venerdì giornata di sole, poi tempo variabile

«Il ponte del 25 Aprile sarà decisamente variabile, non mancheranno acquazzoni e temporali ma anche pause asciutte e soleggiate». Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: «Proprio venerdì 25 sarà la giornata migliore, con sole prevalente su buona parte della Penisola, salvo maggiore rischio acquazzoni su Sardegna, Nordovest e, sporadicamente, su Alpi orientali ed Appennini».

Il clima si manterrà inoltre decisamente gradevole, con punte di 24-25°C al Nord e tirreniche, qualche grado in meno lungo le coste. Tuttavia in serata il tempo sarà destinato a peggiorare rapidamente, specie al Centrosud dove giungeranno piogge e rovesci da Ovest verso Est.

«Nel weekend saremo di fatto interessati da due perturbazioni - prosegue l’esperto -. La prima, giunta per l’appunto il 25 sera, rinnoverà nella giornata di sabato piogge e temporali diffusi al Centrosud, sparsi anche su Alpi e Nordest; andrà un po’ meglio su coste toscane e Sardegna occidentale, con maggiori aperture ma anche qualche rovescio non escluso». Molto meglio invece al Nordovest, anche se in serata è atteso un peggioramento.

Domenica arriverà la seconda perturbazione, più intensa della precedente, con piogge e temporali anche forti dapprima soprattutto al Nord e tirreniche, in successiva estensione alle restanti regioni . Le temperature saranno in calo, deciso al Nord dove si perderanno anche 6-8°C e tornerà a nevicare sulle Alpi occidentali fin verso i 1400-1600 metri.

«Siamo alle prese con una tipica instabilità primaverile, che ci porteremo dietro sino alla fine del mese - concludono da 3bmeteo.com -. Dobbiamo infatti ricordare che siamo in Primavera e non in Estate: è quindi normale avere frequenti passaggi temporaleschi alternati a parentesi soleggiate, con temperature che variano anche in modo sensibile». Sino alla fine del mese avremo ancora acquazzoni alternati a schiarite soprattutto al Nord, in misura minore anche al Centrosud; non s’intravede infatti, per ora, l’arrivo di un’alta pressione forte, che possa garantire stabilità e bel tempo duraturo.

© riproduzione riservata