Tir urta scooter senza accorgersene Una 18enne se la cava con ferite lievi

Tir urta scooter senza accorgersene
Una 18enne se la cava con ferite lievi

Pauroso incidente tra uno scooter e un autoarticolato martedì mattina a Ponte San Pietro. Per fortuna, la 18enne travolta dal pesante mezzo ha subìto solo ferite guaribili in una decina di giorni.

L’incidente si è verificato alle 7,30 all’incrocio tra via San Clemente e la strada provinciale Briantea. Secondo i primi rilievi effettuati dalla polizia locale un autoarticolato guidato da un cinquantenne residente in un comune dell’Isola e uno scooter Vespa condotto da una 18enne di Ponte San Pietro erano fermi all’incrocio con semaforo sulla Briantea. Quando è scattata la luce verde, il pesante mezzo ha imboccato la provinciale verso Lecco e la Vespa invece in direzione Bergamo.

Durante le manovra di svolta lo scooter è entrato in collisione con la parte posteriore dell’autoarticolato ed è finito sotto il veicolo. Il camionista non si è accorto in buona fede dell’incidente e ha continuato la sua corsa.

La giovane in scooter è stata soccorsa dagli automobilisti presenti, che hanno allertato il 112. Sul posto un’ambulanza del 118 che ha trasportato la ragazza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. La polizia locale attraverso le riprese delle telecamere è riuscita a rintracciare a Bonate Sotto il mezzo coinvolto nell’incidente.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 30 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA