Tornano i ladri alla Gualini di Bolgare
In meno di una settimana secondo furto

Tornano i ladri alla Gualini di Bolgare In meno di una settimana secondo furto

Nuovo furto alla «Gualini Lamiere Spa» di Bolgare, azienda specializzata con sede nella zona produttiva del paese, in via Europa 50. Nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 giugno era già stata vittima di una maxi-spaccata che aveva fruttato un bottino di oltre 100 mila euro tra manufatti di rame e due furgoni di proprietà dell’azienda. Questa volta il bottino è stato più magro e si aggira attorno ai duemila euro in rottami d’acciaio, oltre ad una bombola di gas: i ladri forse sono stati disturbati durante il colpo e costretti a fuggire.
I malviventi sono passati con un loro furgone attraverso un campo agricolo confinante con il muro di cinta dell’azienda. Hanno posteggiato il furgone all’altezza di un carico di manufatti in acciaio che si trovava accatastato proprio accanto alla recinzione e hanno cominciato a caricare lastre di acciaio inossidabile del tipo «Aisi 316», uno dei più costosi. Prima di fuggire, i ladri sono anche riusciti a prendere due bombole del gas ma una di esse è stata trovata abbandonata nel campo.
Non è escluso che possa trattarsi della stessa banda che ha messo a segno l’ingente colpo della settimana scorsa.

(02/07/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA