Giovedì 19 Giugno 2008

Trapianti pediatrici, riconoscimento ai Riuniti

Il ministero della Sanità ha indicato gli Ospedali Riuniti come centro di riferimento nazionale per il trapianto di intestino pediatrico. Per il direttore generale Carlo Bonometti l’autorizzazione concessa «premia un lungo impegno nato più di vent’anni fa e che ha permesso ai Riuniti di essere considerato come uno dei migliori centri trapiantologici a livello internazionale». L’avventura nel campo del trapianto pediatrico di intestino era iniziata il 22 aprile 2006, quando l’équipe di Michele Colledan aveva trapiantato con successo l’intestino in un paziente di soli 8 anni.(19/06/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata