Tre scalatori soccorsi in montagna
Coinvolto anche un bergamasco

Si è concluso poche ore fa l’intervento che da sabato 27 giugno ha impegnato la VII Delegazione – Valtellina Valchiavenna del Soccorso alpino, Stazione di Val Masino.

Tre scalatori soccorsi in montagna Coinvolto anche un bergamasco

Un gruppo di tre alpinisti, tra i 25 e i 30 anni, uno di Bergamo, uno di Sondrio e uno di Mariano Comense, stavano scendendo dalla Via Parravicini, nei pressi del Rifugio Allievi. Siamo in Val Masino, in provincia di Sondrio.

Hanno sbagliato manovra e si sono ritrovati bloccati in parete. Altri alpinisti che si trovavano in zona li hanno sentiti chiedere aiuto e quindi sono scattate le operazioni di soccorso. La segnalazione di allerta è giunta poco prima delle 17 di sabato.

L’elicottero è decollato dalla base di Caiolo e ha portato in quota l’équipe medica e il tecnico di elisoccorso del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico. La presenza di vento forte ha però reso più difficoltoso l’avvicinamento e altri due tecnici sono saliti a piedi attraverso la morena, giungendo in quota dal basso.

I tre alpinisti erano in condizioni di salute nel complesso buone, anche se affaticati e infreddoliti; sono stati accompagnati al rifugio, dove hanno pernottato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA