Trescore, guerra ai rifiuti selvaggi Arriva la telecamera (occhio alle multe)

Trescore, guerra ai rifiuti selvaggi
Arriva la telecamera (occhio alle multe)

A Trescore Balneario è in arrivo una telecamera contro i furbetti dei rifiuti. Il dispositivo mobile sarà posizionato nei punti del paese dove più spesso si trovano cumuli di rifiuti non differenziati correttamente.

L’idea è venuta all’assessore all’Ecologia di Trescore Balneario, Mara Rizzi, che a breve acquisterà una telecamera mobile: «In questi mesi – spiega – grazie all’operato della nostra polizia locale e anche alle segnalazioni dei cittadini siamo riusciti a multare ben 15 persone, cittadini che non rispettano l’ambiente e il paese e che abbandonavano i rifiuti dove capitava. Per ora la multa è minima, 50 euro, ma vedremo di aumentarla per disincentivare ulteriormente questa moda». L’obiettivo è migliorare l’ottimo dato raccolto in eredità dalla Giunta Finazzi che ha toccato l’82% dei rifiuti differenziati, uno dei dati più alti in provincia.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA