Treviglio-Bergamo, strada lumaca Quaranta minuti per 18 chilometri

Treviglio-Bergamo, strada lumaca
Quaranta minuti per 18 chilometri

Qualsiasi navigatore, con attiva l’opzione «senza traffico», ti dice che di minuti ce ne vorrebbero 25. Ma, in realtà, è soltanto una pia illusione.

Nella realtà per raggiungere Bergamo da Treviglio percorrendo l’unica strada che collega le due principali città della nostra provincia, vale a dire l’ex statale 42 del Tonale, ci vuole - se va bene - almeno un quarto d’ora in più. Quaranta minuti, almeno dieci dei quali trascorsi in coda al nodo peggiore di questa storica arteria, il famigerato semaforo in centro a Verdello.

Per il resto il viaggio è in realtà tutto un po’ in coda, dietro altre vetture che non viaggiano praticamente mai oltre i limiti consentiti - perché sarebbe davvero impossibile, con tutto questo traffico - e che si devono districare tra qualcosa come 19 rotatorie, praticamente più di una ogni chilometro, visto che in totale sono 18 quelli che separano Treviglio dal capoluogo (meno, invece, i semafori, che sono soltanto 5). E poco conta, in realtà, l’orario: il caos c’è un po’ a tutte le ore.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 21 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA