Domenica 19 Novembre 2006

Treviglio, schianto frontale: un morto

Drammatico schianto frontale ieri a tarda sera, alle 23,15 a Treviglio, lungo l’ex statale Bergamina. Uno schianto che è costato la vita a Enio Clapiz, 51 anni, romano, dipendente del ministero della Difesa, il quale viaggiava a bordo di una Fiat Uno in compagnia di una donna rimasta gravemente ferita. Lo scontro frontale è avvenuto appena oltre la rotonda all’altezza del Pip: la Uno viaggiava in direzione Casirate e ha violentemente urtato un’Alfa che arrivava dalla direzione opposta. Una terza vettura, una Nissan Micra sulla quale viaggiavano due fratelli, ha a sua volta tamponato la Fiat Uno che è finita in un fossato. Il conducente dell’Alfa e i due fratelli che viaggiavano sulla Nissan sono usciti con le proprie gambe dai rispettivi automezzi, mentre i due occupanti della Uno sono rimasti incastrati nelle lamiere. All’inizio sembravano coscienti, ma le condizioni di Enio Clapiz sono rapidamente peggiorate e dopo pochi minuti l’uomo è deceduto. La donna che era con lui è stata trasportata all’ospedale di Treviglio: è in prognosi riservata. Contusi gli altri tre coinvolti nell’incidente.(19/11/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata