Lunedì 15 Ottobre 2007

Troppa neve, Nives Meroi rinuncia alla vetta

Nives Meroi ha deciso di tornare indietro e rinunciare all’ascensione del Makalu, 8.483 metri di quota. La troppa neve in alta quota, infatti, ha reso impossibile proseguire all’alpinista bergamasca, intenzionata a diventare la prima donna a scalare tutti i 14 Ottomila della terra. Con lei, in Nepal, c’è il marito Romano Benet. Insieme hanno dato notizia via internet della rinuncia all’ascensione e adesso stanno aspettando al campo base i portatori che li accompagneranno a Kathmandu. Nives Meroi, per completare l’elenco dei 14 Ottomila deve ancora scalare, oltre al Makalu, il Kanchenjunga (8.576 metri), il Manaslu (8.163 metri) e l’Annapurna (8.091 metri). Altre donne sono «in corsa» per il primato: l’austriaca Gerlinde Kaltenbrunner (a quota 10 Ottomila) e la basca Edurne Pasaban (a quota 9 Ottomila).(15/10/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata