Ubriaco al volante, si schianta «Vi pago se non chiamate la polizia»

Ubriaco al volante, si schianta
«Vi pago se non chiamate la polizia»

In via Bianzana a Bergamo la sera del 16 gennaio un suv è uscito di strada ed è finito contro una casa. Il conducente ha proposto al proprietario dell’abitazione una somma di denaro: «Ho bevuto, non chiamare la polizia, pago i danni e ci metto altri mille o duemila euro senza problemi».

Dopo l’impatto diversi residenti si sono affacciati dalle finestre o sono scesi in strada. È arrivato anche il proprietario della casa, al quale l’automobilista ha fatto la singolare offerta. La polizia locale è stata ugualmente chiamata, ma nel frattempo un altro residente si è offerto di «coprire» l’automobilista: «Spingiamo la macchina e la nascondiamo nel mio cortile qui dietro, così quando arriverà la polizia non troverà più nulla». A interrompere la «trattativa» sono state due pattuglie della polizia locale, giunte sul posto nel giro di una decina di minuti. Sottoposto all’etilometro, l’automobilista aveva un tasso alcolemico di 1,80 (più del triplo del limite massimo di 0,5 tollerato dalla legge).


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA