Martedì 01 Aprile 2014

Un 23enne muore al bar

Dolore e incredulità a Brembilla

Hernan Busi di Brembilla, morto a 23 anni

Incredulità e cordoglio, a Brembilla, all’indomani del grave lutto che ha colpito la comunità tutta per la scomparsa di Hernan Busi, il ventitreenne morto per malore domenica sera in un bar del centro. I funerali saranno celebrati martedì 1° aprile, alle 17, partendo dall’abitazione in via Corna.

Tante le attestazioni di affetto che i familiari hanno ricevuto ieri, anche durante la veglia funebre delle 20. Altrettante quelle che corrono sui social network, come Facebook. Hernan era arrivato in Italia quando era ancora molto piccolo, circa 18 mesi. Era stato adottato, come la sorella Gabriella, e proveniva da La Paz, in Bolivia.

Era un ragazzo molto tranquillo, solare e un grande appassionato di canto. Non perdeva mai occasione per cimentarsi in qualche esibizione canora, come il «Brembilla’s got talent», del quale aveva anche vinto una edizione, pochi anni fa, ed era parte integrante del coretto della parrocchia, che domani curerà il repertorio musicale durante la cerimonia funebre.

Domenica sera Hernan, che lavorava come meccanico alla Scaglia Indeva di Brembilla, si trovava al bar Pasta, a Brembilla, in compagnia di alcuni amici con cui stava guardando Napoli-Juventus in televisione. Una trentina le persone presenti al bar quando Hernan ha improvvisamente perso i sensi ed è scivolato dalla panca a terra. Inutili i disperati tentativi di rianimazione del giovane.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di martedì 1° aprile

© riproduzione riservata