Allarme, c’è un disperso nel Serio
Lo trovano - vivo - quasi 6 ore dopo

Vigili del fuoco, sommozzatori, un elicottero e pattuglie dei carabinieri. Tutti mobilitati dalle 16,30 di venerdì ad Alzano Lombardo dopo che è arrivato al 115 dei pompieri di Bergamo l’allarme per una persona dispersa nelle acque del Serio. Lo hanno trovato quasi 6 ore dopo, vivo e vegeto.

Allarme, c’è un disperso nel Serio Lo trovano - vivo - quasi 6 ore dopo

Vigili del fuoco, sommozzatori, un elicottero e pattuglie dei carabinieri. Tutti mobilitati dalle 16,30 di venerdì ad Alzano Lombardo dopo che è arrivato al 115 dei pompieri di Bergamo l’allarme per una persona dispersa nelle acque del Serio. Lo hanno trovato quasi 6 ore dopo, vivo e vegeto.

Le preoccupazioni erano legate al fatto che il fiume in questi giorni è ingrossato dall’acqua caduta in montagna per gli abbondanti temporali. Sul posto i vigili del fuoco hanno inviato una squadra per le ricerche di terra e un’altra per quelle fluviali.

È stato poi richiesto l’intervento dell’elicottero che ha iniziato a sorvolare la zona per cercare di identificare il disperso. Nel frattempo sono giunti anche i sommozzatori che hanno iniziato a scandagliare l’alveo del fiume e una pattuglia dei carabineri di Alzano.

L’allarme è stato lanciato quando nei pressi del fiume è stata trovata l’auto dell’uomo, un artigiano 50enne residente in zona. Era andato al lavoro giovedì, poi di lui non s’era saputo più nulla. Setacciato il tratto di fiume fra Alzano e Gorle: tutto inutile perché lui era a riva, poco distante. I carabinieri lo hanno accompagnato in caserma per ricostruire l’accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA