Domenica 24 Giugno 2007

Un’altra tragedia sulle strade
Auto si ribalta, muore un 19enne

Non si fermano le tragedie sulle strade. Dopo gli incidenti mortali di sabato 23 giugno (cinque i morti e tre feriti in diversi incidenti) un nuovo schianto ha portato via la vita di un 19enne di Romano di Lombardia. L’incidente è avvenuto a Pontoglio, nel Bresciano, al termine di una serata trascorsa con amici per festeggiare un compleanno e proseguita in una discoteca di Carobbio degli Angeli. All’alba, sulla strada del ritorno, l’auto su cui viaggiava il giovane, con due amici, è uscita di strada ed è finita contro la recinzione di una proprietà privata. Il diciannovenne, sul sedile posteriore, è morto sul colpo.L’incidente è avvenuto poco dopo le 5 del mattino. I tre giovani - con il 19enne di Romano viaggiavano un 25enne, di Romano, alla guida, e un’amica di 30 anni di Cortenuova, entrambi feriti solo lievemente - si erano fermati poco prima in un bar di Pontoglio per fare colazione. Risaliti in auto, poche centinaia di metri dopo, sulla via Cividate, il mezzo è uscito di strada, finendo contro la recinzione di un proprietà privata, puntando la parte anteriore contro un piccolo fossato e infine ribaltandosi più volte. Il diciannovenne è rimasto ucciso sul colpo.
Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno portato i feriti all’ospedale di Chiari, mentre per il 19enne non han potuto fare altro che constatare il decesso. Dai primissimi accertamenti effettuati sul guidatore dell’auto, risulterebbe che lo stesso avesse nel sangue un tasso alcolimetro superiore al milligrammo (il limite è di O,50) e tracce di droga. Motivo per il quale è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

(24/06/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata