Giovedì 11 Maggio 2006

Urgnano, Cisano e Lovere
Gli appuntamenti del weekend

Fine settimana ricco di manifestazioni nei paesi della Bergamasca. In particolare, al castello di Urgnano da venerdì 12 a domenica 14 maggio torna l’appuntamento ormai tradizionale con «La rocca del mistero», all’insegna del brivido. A Cisano Bergamasco, invece, tra sabato 13 e domenica 14 si svolge la terza edizione di «Erbe e dintorni», iniziativa dedicata alle erbe officinali e non solo. A Lovere domenica 14 maggio è di scena il Memoria Mario Stoppani, una vera e propria «festa del volo». URGNANO - «La rocca del mistero» è un percorso thrilling ispirato al celebre romanzo di Umberto Eco «Il nome della rosa» e coinvolgerà i visitatori nelle serate di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio. L’evento, che ha quasi raggiunto le 100 repliche registrando sempre il tutto esaurito, è come sempre organizzato dall’associazione Promo Urgnano col patrocinio del Comune. Il pubblico verrà accolto nell’androne nord del castello, da cui partirà il misterioso percorso, della durata di un’ora, tutto illuminato da fiaccole e candele. Tra le varie stanze e i sotterranei, una serie di scene riporteranno indietro nel tempo i visitatori, coinvolgendoli in modo autentico e reale in un crescendo di suoni, rumori e colpi di scena, fino a raggiungere il punto più alto del torrione principale, da cui si domina tutto il paese di Urgnano e dove sarà svelata la soluzione delle misteriose morti dei monaci. Gli orari per la partenza dei gruppi sono: venerdì e domenica alle 20.45 e alle 22, sabato alle 20.45, alle 22 e alle 23. Dato che ciascun percorso non può accogliere più di 30 persone, per partecipare è necessaria la prenotazione, chiamando il numero 035.893016 fino alle 19 e il numero 347.8079694 dalle 19 alle 22.CISANO BERGAMASCO - Sabato 13 maggio dalle 15 alle 22 e domenica 14 dalle 10 alle 22 ritorna «Erbe e dintorni» nella struttura polivalente in via Dorando Pietri dove ogni anno si tiene la «Festa Granda». L’iniziativa, giunta alla terza edizione e solitamente segnata da un buon successo di pubblico, è organizzata dalla Pro Loco di Cisano Bergamasco in collaborazione con l’Amministrazione comunale. L’apertura ufficiale è fissata per sabato 13 maggio alle 15. L’obiettivo dell’iniziativa è far conoscere le numerose erbe presenti sul territorio e il loro utilizzo per la preparazione di piatti tipici e per la medicina. Quest’anno «Erbe e dintorni» presenta anche gli stand dedicati ad alcuni lavori artigianali ormai scomparsi ai prodotti tipici del territori. C’è anche una mostra fotografica. 45 gli espositori che presenteranno oltre 600 tipi di erbe officinali e medicinali (un vero e proprio record) con tutti i loro prodotti derivati: da tisane ad infusi, da dolci a cosmetici. La sezione del Cai (club alpino italiano) locale ha allestito una mostra di fotografie dedicate alla flora e alla fauna presenti non solo nel territorio della Valle San Martino ma in tutta la zona orobica. Uno stand sarà dedicato anche ad alcuni apicoltori della zona e due artigiani del legno (Claudio Frigeni e Tobia Castelli), veri e propri artisti, daranno una dimostrazione delle loro abilità.LOVERE - Nell’ambito delle manifestazioni per le feste patronali, domenica 14 a Lovere si svolge la quarta edizione del Memorial Mario Stoppani, loverese, asso dell’aviazione negli Anni Trenta e Quaranta. Si tratta di una vera e propria «Festa del volo», che comincerà dalle 9, quando una decina di idrovolanti approderanno di fronte al palazzo Tadini. Alle 9,30 sullo specchio d’acqua antistante Lovere si potrà assistere anche a una manifestazione di aeromodellismo sul lago. Sul lungolago ci sarà l’alzabandiera alle 10, seguirà un’esercitazione di Protezione civile per l’individuazione di un naufrago, con l’impiego di due elicotteri, e successivo recupero da parte di un gommone della Procivil Camunia. Alle 11 il lungolago sarà sorvolato da velivoli degli Aeroclub di Bergamo, Brescia e Como e dell’associazione «Piper Club»: complessivamente circa 20 velivoli. Alle 11,30 esibizione della pattuglia dei «Blue Vertige» e, verso mezzogiorno, toccherà al campione italiano di acrobazie aeree, Sergio Dallan. Al termine, nella zona del porto turistico aprirà la mostra documentaria su Mario Stoppani. Nel pomeriggio sarà possibile effettuare voli turistici a bordo degli idrovolanti.(11/05/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata