Vandali all’ex Colonia di Roncobello È la casa dove arriveranno i profughi
I danni (Foto by Andreato)

Vandali all’ex Colonia di Roncobello
È la casa dove arriveranno i profughi

Nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 aprile, alcuni vandali sono entrati, rompendo una finestra, nella casa vacanza Santa Maria del Carmine di Roncobello, di proprietà della fondazione Portaluppi di Treviglio.

Da martedì prossimo l’ex colonia, tramite la Caritas diocesana e la prefettura, dovrebbe ospitare 26 profughi richiedenti asilo, provenienti da Mali, Senegal e Gambia. Con gli arrivi delle prossime ore il numero dovrebbe comunque salire a 50. Dopo aver forzato la finestra i vandali hanno fatto passare lo stabile prendendo di mira in particolare i bagni su più piani, rompendo wc, lavabi e piatti doccia.

Bruno Goisis, presidente della cooperativa Ruah che dovrà gestire l’alloggio a Roncobello: «Ora dovremo sistemare tutto – continua Goisis – per cui non sappiamo quanto tempo ci vorrà e se la data di martedì di ingresso dei profughi potrà essere confermata».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 19 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA