Vanessa Marzullo si racconta: «Ora voglio tornare alla normalità»

Vanessa Marzullo si racconta:
«Ora voglio tornare alla normalità»

«Gli amici sono la mia forza, grazie chi crede in me». Lo dice Vanessa Marzullo dalla sua casa di Verdello, dopo i sei mesi di prigionia in Siria.

Meno stanca di come è apparsa nei giorni scorsi, ora è più consapevole che una buona parte dell’Italia ruota intorno a lei e alla sua amica Greta, almeno mediaticamente parlando. Sarà, anzi è per questo che Vanessa Marzullo segue convinta la linea del low profile, del riposo protetto dalla sua famiglia. «Quando sarà il momento racconterò tutto», dice da giorni.

«Direi che ora sto bene, piano piano la vita torna alla normalità». E ribadisce: «Non so nulla delle polemiche e del riscatto: cerco di ascoltare il meno possibile ciò che dicono in televisione... Non so nulla, davvero».

E ripete: «Come ho già detto, preferisco aspettare ancora un po’. Desidero starmene tranquilla, ricominciare piano piano la mia vita. Ora voglio solo stare con la mia famiglia e non pensare ad altro. Poi racconterò: i miei amici sono stati la mia forza, grazie a chi crede in me».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA