Vendono cellulari clonati sul treno La Polfer: segnalateci tutti i casi

Vendono cellulari clonati sul treno
La Polfer: segnalateci tutti i casi

Vendevano cellulari clonati sul treno Bergamo-Milano e gli agenti della polizia ferroviaria di Bergamo sono riusciti a individuarli grazie alle segnalazioni dei viaggiatori.

Si tratta di due romeni che sono stati fermati dagli agenti. I due, uno di 20 e l’altro di 25 anni (solo uno con precedenti penali), viaggiavano lungo la tratta Verdello-Pioltello con cellulari Samsung Galaxy la cui tecnologia interna era di altri telefoni, di valore inferiore. I due li vendevano nei vagoni spacciandoli per Galaxy di ultima generazione e li proponevano a un prezzo di 150-200 euro.

Grazie alle segnalazioni dei viaggiatori, gli agenti li hanno fermati: avevano quattro telefoni di questo genere. «Ringraziamo i viaggiatori che ci informano di quanto accade lungo i loro tragitti e facciamo un appello a tutti i pendolari - dichiara Mario Gallo, dirigente della PolFer di Bergamo -. Informateci e segnalateci ogni caso sospetto o anomalo: per noi sarà utile per ulteriori controlli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA