Domenica 11 Novembre 2007

Verdello, picchiata nel suo negozio

Brutta avventura per la titolare di un negozio di abbigliamento all’interno di un centro commerciale di Verdello. La donna ha sorpreso tre ragazzine che rubavano nel suo negozio e, dopo averle richiamate, è stata aggredita a pugni e tirata per i capelli. Le tre, racconta Lucia Pavan, sono entrate nel negozio e si sono messe in un angolino: «L’impressione che ho avuto è che volessero rubare qualcosa e infatti stavano frugando tra la merce. Mi sono avvicinata e ho chiesto loro se c’era qualche problema».Hanno iniziato a minacciarla e a insultarla pesantemente. Poi una delle amiche l’ha tenuta ferma, mentre le altre due la colpivano con un pugno al volto e la trascinavano per i capelli per alcuni metri. In aiuto della negoziante è intervenuto il titolare di un bar nella galleria del centro commerciale, che l’ha separata dalle ragazzine. Accompagnata agli Ospedali Riuniti di Bergamo, la donna è stata giudicata guaribile in sette giorni.(11/11/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata