Via Rovelli,  legna e sterpaglie in fiamme Rogo domato dai vigili del fuoco - Foto

Via Rovelli, legna e sterpaglie in fiamme
Rogo domato dai vigili del fuoco - Foto

Bergamo, incendio verso le 14,20 del 21 luglio è divampato nell’ex area occupata dai cantieri Fervet in via Rovelli, adibiti anni fa alla riparazione di carrozze ferroviarie.

L’intervento dei vigili del fuoco di Dalmine ha bloccato l’incendio che si stava avvicinando a case e condomini. Le fiamme si sono sviluppate da cataste di legna e sterpaglie per causa ancora imprecisate.

Negli ultimi giorni è aumentato il rischio di incendi come questo. Le cause principali sono da imputare alla siccità e all’imprudenza di chi getta mozziconi di sigarette dal finestrino, mentre in minima parte sembrano essere dovute a combustioni spontanee.

«Questo mese – spiega Fulvio Crotti Spreafico, meteoman della trasmissione Colazione con Radio Alta, che ha realizzato anche le foto in questo articolo – sarà ricordato negli annali di storia, sia per la durata del grande caldo, con temperature ben oltre i 30°C per ben 25 giorni consecutivi, sia per la completa mancanza di piogge (almeno fino al 26)».

«Forse – aggiunge – non riusciremo a battere il record di caldo assoluto a Bergamo per il mese di luglio rilevato nel 1983 di ben 39°C, ma sicuramente otterrà il record per la temperatura mensile media più alta mai rilevata con oltre + 4,75°C. L’appello è di prestare la massima attenzione a comportamenti che potrebbero generare situazioni di pericolo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA