Viale Papa Giovanni e la sosta selvaggia Dai parcheggi alla pista ciclabile...

Viale Papa Giovanni e la sosta selvaggia
Dai parcheggi alla pista ciclabile...

Una mail di un lettore per tornare a parlare di una delle strade più trafficate e famose della nostra città.

Lo scatto è recente e lo manda un lettore: «Trovandomi a Bergamo nella mattinata di sabato 18 ottobre volevo segnalarvi questo spettacolo: viale Papa Giovanni intorno alle ore 13.30. Secondo voi è possibile che in una corsia riservata destinata al trasporto pubblico sostino ben otto macchine di persone in attesa probabilmente di recuperare i figli nelle vicine scuole?».

E allora torna l’annosa questione degli spazi viabilistici, dei parcheggi sul viale e della pista ciclabile che c’era e non c’è più e che forse ritornerà.«A cosa servono le corsie riservate... ai genitori in attesa dei figli ? Allora scriviamolo per terra...».

«E soprattutto la polizia municipale cosa fa? Si attiva o è a correr dietro alle farfalle a San Vigilio? - continua il lettore -. Forse basterebbe solo un poco di buona educazione da parte di tutti per risolvere tanti ma davvero tanti problemi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA