«Wow, vieni a visitare Bergamo La meraviglia a un passo dall’Expo»

«Wow, vieni a visitare Bergamo
La meraviglia a un passo dall’Expo»

«Bergamo. La meraviglia ad un passo da Expo». In sintesi: «Wow!». Il messaggio lo lancia VisitBergamo.

Ed è dedicato a chi atterra all’aeroporto di Orio al Serio, dove, sul pavimento degli «arrivi», da qualche giorno sono apparsi una dozzina di bolli con la grafica dal chiaro obiettivo: stupire il visitatore con scorci di città e provincia per convincerlo, una volta atterrato, a restare.

Appena il viaggiatore supera le porte scorrevoli e mette piede su suolo bergamasco, ecco un claim, stampato sul pavimento, che parla la lingua della Pop art. Una ragazza con occhi e bocca spalancata dice: «Wow! This is what happens when you visit Bergamo» (Wow! Succede questo quando visiti Bergamo, ndr).

Wow!». Il messaggio lo lancia VisitBergamo

Wow!». Il messaggio lo lancia VisitBergamo
(Foto by Maria Zanchi)

A questo punto gli occhioni della testimonial dovrebbero aver catturato l’attenzione del viaggiatore che allungando lo sguardo, verso l’uscita troverà una serie di bolli colorati con immagini di Bergamo, accompagnati da altrettanti Wow!. Dentro i bolli sul pavimento ci sono un bel dipinto di Palma il Vecchio, Piazza Vecchia allestita a giardino, l’enogastronomia con polenta e formaggi, le terme di San Pellegrino, l’Accademia Carrara durante l’inaugurazione. Immagini che puntano a far restare a Bergamo anche chi non ne aveva intenzione. Questo l’obiettivo dell’iniziativa, in collaborazione con l’aeroporto, che rientra nell’ampio progetto «VisitBergamo» realizzato dal Comune.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola sabato 23 maggio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA