Yara, parla il legale di Busatta «Sarà il pm a dire se è attendibile»

Yara, parla il legale di Busatta
«Sarà il pm a dire se è attendibile»

«L’attendibilità del mio assistito nulla ha a che vedere con il suo passato criminale o sulla sua attuale condotta di vita all’interno del carcere». Lo ha detto l’avvocato Massimiliano Battagliola, legale di Loredano Busatta, l’uomo che aveva rivelato alcune confidenze che avrebbe raccolto in carcere da Massimo Bossetti sull’omicidio di Yara Gambirasio.

Busatta, ora in carcere, è stato arrestato per aver fatto parte di una banda di rapinatori in grado di mettere a segno 21 rapine tra Brescia, Bergamo e Mantova. Proprio sul nuovo arresto di Busatta si era espresso l’avvocato di Bossetti, Claudio Salvagni che aveva detto: «Con il personaggio si evidenzia anche lo spessore della testimonianza in carcere che la procura potrebbe portare a processo».

«Qualora il mio assistito non risultasse attendibile andrebbe incontro a dei provvedimenti da parte degli organi inquirenti. Non sta certo all’avvocato di Bossetti - ha replicato Battagliola - stabilire se Busatta è attendibile, ma lo dovrà stabilire il pm Ruggeri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA