Mercoledì 19 Marzo 2014

MetanoNord studia

per fare il pieno ai tir

Carburanti, verso una nuova era

Metano Nord è pronta per collaborare ad un’operazione articolata e complessa che dovrebbe segnare una nuova era nel campo dei veicoli dal punto di vista dei carburanti.

Si tratta di un sistema che prevede di rifornire le auto e i mezzi pesanti, l’autotrasporto, con metano liquido, una formula che garantirebbe una capacità di rifornimento 180 volte superiore a quella di cui gode una vettura rifornita da metano gassoso.

Il tutto senza dover ampliare lo spazio fisico sui veicoli da dedicare alle bombole.

“Ormai il mercato delle automobili sta virando con decisione verso il metano – spiegano Luca Bolis, ingegnere di MetanoNord e il direttore commerciale Alfredo Frigerio -. Si può dire che il metano non sia più il futuro dell’auto, ma già il presente. Capire come mai gli automobilisti stanno facendo precise scelte è molto semplice, basta guardare il lato economico: occorrono circa 10-12 euro per fare il pieno di un’utilitaria, la quale con quel rifornimento è in grado di percorrere 250-300 km, vale a dire il doppio circa del rendimento che si ottiene con un pieno di gasolio e quasi il triplo di quello che si può ottenere con un’auto a benzina”.

Test recenti hanno dimostrato che anche le auto elettriche, inoltre, non reggono il confronto con quelle alimentate a metano se si considerano prezzo d’acquisto, costo del carburante e manutenzione. A livello di emissioni invece, con l’arrivo dei veicoli Euro 6, questa differenza si è ridotta, ma il distacco esiste ancora: un’utilitaria a metano emette 107 g/cm cubo di gas di scarico contro i 120 g/cm cubo emessi da un’auto che viaggia a benzina.

Negli ultimissimi anni sono stati fatti importanti passi in avanti anche per quanto riguarda le stazioni di rifornimento che, almeno fino a poco tempo fa, scarseggiavano veramente: in Provincia di Bergamo oggi si contano venti stazioni aperte, a livello regionale sono 139, mentre in tutta Italia sono attive 997 stazioni di servizio che erogano metano.

© riproduzione riservata