Martedì 24 Novembre 2009

Formigoni: «La crisi non è finita»
Finanziamenti per 20 milioni di €

La crisi non è finita, i consumi interni si sono raffreddati, ci attendono ancora mesi tutt'altro che facili. E' l'opinione del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, intervenuto alla Fiera di via Lunga alla sesta edizione delle Assise dei Consigli delle Camere di Commercio della Lombardia. Ai saluti del presidente della Camera di Commercio Roberto Sestini, del sindaco Franco Tentorio e dell'assessore alla Provincia Giorgio Bonassoli (in sostituzione del presidente Ettore Pirovano), Bonassoli, ha fatto seguito l'intervento di Formigoni che ha aggiunto: “I cicli economici sono connaturati alla storia non sempre è possibile evitare curve negative, ma è d'obbligo governarle e, laddove è possibile, prevenirle. In quest'ottica ci siamo mossi dando vita ad azioni di sistema, sostenendo ad esempio i distretti del commercio, con due bandi che hanno coinvolto 231 comuni, per un totale di cento milioni di investimenti sul territorio".

Il presidente della Regione Formigoni ha quindi annunciato nuovi stanziamenti, attraverso un bando che sarà pubblicato nei prossimi giorni: "Pubblicheremo un terzo bando con uno stanziamento di ulteriori circa 20 milioni, per il quale sarà possibile presentare le domande a partire dal 9 dicembre. A queste misure le Camere di Commercio hanno partecipato attivamente, conquistandosi un ruolo di rilievo. Ciò rappresenta un esempio di integrazione tra le funzioni della Regione, delle Camere, degli Enti locali e delle associazioni verso un unico obiettivo".

E' stata poi la volta di Francesco Bettoni che è tornato a parlare della crisi, affermando che Bergamo e Brescia saranno le prime provincie a poter uscire dal tunnel

e.roncalli

© riproduzione riservata