Venerdì 29 Gennaio 2010

La «Brevi» di Telgate
cresce con Hello Kitty

La Brevi, azienda di Telgate specializzata in articoli per la prima infanzia, punta all’abbinamento della sua produzione «made in Italy» con il marchio giapponese «Hello Kitty» per un’ulteriore crescita sui mercati europei. Dopo l’anteprima, a settembre, alla principale fiera internazionale del settore, quella di Colonia («riscuotendo un grande successo» - precisa l’amministratrore delegato Mauro Brevi), la collezione «Brevi Hello Kitty 2010» ha avuto ieri a Milano il vernissage italiano in vista dell’imminente commercializzazione.

La linea Brevi Hello Kitty è composta da 18 prodotti che spaziano da passeggini a seggiolini auto, da lettini da viaggio a sdraiette, da bagnetti-fasciatoio a seggioloni e così via. Arricchisce un catalogo dell’azienda di Telgate composto da 29 linee di prodotto e 300 referenze, e prosegue, con uno sviluppo nel campo «modaiolo», la strategia di progressivo ampliamento della gamma che ha visto tra l’altro nel 2003 l’ingresso nel mercato dei passeggini e delle carrozzine e due anni fa il lancio di una linea Brevi, in questo caso realizzata da aziende esterne, per lo svezzamento e l’allattamento, con tanto di robot «cuocipappe».

L’accordo siglato con Sanrio, detentore del marchio Hello Kitty, riguarda, almeno al momento, l’Europa e il Medio Oriente.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola oggi

a.ceresoli

© riproduzione riservata