Martedì 23 Febbraio 2010

Pensionati della Coldiretti
Cressi è il nuovo presidente

Sono stati rinnovati i vertici dell'Associazione Pensionati Coldiretti Bergamo. Giovanni Cressi, 61 anni, di Sarnico, è il nuovo presidente che guiderà i pensionati della Coldiretti provinciale per i prossimi quattro anni con il nuovo consiglio composto da: Guglielmo Maccali di Isso, Carola Suardi di Barbata, Rosanna Rondi di Pedrengo, Donato Bettoni di Vigolo, Giovanni Singuaroli di Treviglio, Renato Carrara di Gazzaniga, Oliviero Salvi di Villa ‘D'Almè, Giandomenico Comi di Bonate Sotto.

Rosanna Rondi è stata riconfermata alla vicepresidenza. E' stata eletta anche la giunta esecutiva, che è composta dal presidente Giovanni Cressi, dalla vicepresidente Rosanna Rondi e dai consiglieri Carola Suardi e Giovanni Singuaroli. Il rinnovo è avvenuto nel corso dell'assemblea e del consiglio provinciale. Durante i lavori il presidente e il direttore della Coldiretti bergamasca, Giancarlo Colombi e Massimo Albano, hanno sottolineato l'importanza del ruolo dei pensionati nell'attività sindacale della Coldiretti e nel mondo agricolo in generale, un patrimonio di esperienza e saggezza fondamentale. Prima del rinnovo delle cariche il presidente uscente Donato Bettoni ha fatto un resoconto dell'attività svolta durante il suo mandato e ha sottolineato come l'Associazione rappresentino un'articolazione della Coldiretti vitale e propositiva.

L'assemblea è stata anche un'occasione per fare una sintesi dei principali aspetti che caratterizzano il settore agricolo e delle attività che la Coldiretti sta mettendo in campo a sostegno dei propri associati.

a.ceresoli

© riproduzione riservata