Lunedì 08 Marzo 2010

Il metrò viaggia a energia solare
grazie a una società bergamasca

La linea M1 della metropolitana di Milano è alimentata a energia solare. A muovere i treni della linea rossa, unico esempio in Italia e in Europa, è una centrale per l'energia solare installata sul tetto del deposito Atm di Precotto, nella zona nord orientale di Milano. L'impianto fotovoltaico, che è in grado di produrre 1,4 milioni di kilowattora l'anno e si estende per 23 mila metri quadrati (circa quattro campi da calcio), rappresenta una delle maggiori realizzazioni di questo tipo in Italia, attuata interamente mediante un finanziamento tramite terzi ovvero senza alcuna spesa per il cliente.

Atm infatti, a seguito di una gara, ha dato in concessione alla società bergamasca Dedalo Esco l'utilizzo del tetto del deposito di Precotto per realizzare l'impianto fotovoltaico. «Abbiamo messo a punto l'impianto interamente a nostre spese corrispondendo ad Atm un canone per l'affitto del tetto e ripagandoci dell'investimento tramite il Conto Energia - ha dichiarato l'imprenditore bergamasco Ferruccio Locatelli, vice presidente di Dedalo Esco -. In questo modo l'azienda dei trasporti milanesi, non solo incassa un affitto, ma paga il fotovoltaico un prezzo prestabilito inferiore a quello di mercato, risparmiando sulla bolletta elettrica e di conseguenza, essendo un'azienda pubblica, facendo risparmiare il cittadino».

Per un'azienda come Atm, importante consumatore di energia, una riduzione dei consumi, anche di pochi punti percentuali, non può che tradursi in un significativo beneficio per l'ambiente. Il metrò a basso impatto, infatti, dalla sua attivazione (fine novembre 2009) ha permesso di ridurre le emissioni inquinanti di circa 70 mila Kg di CO2. .

«L'avvio dell'attività del tetto fotovoltaico del deposito di Precotto – spiega Elio Catania, presidente e a.d. di Atm – è un tassello importante del piano d'efficienza energetica messo a punto da Atm a partire dal 2008. Il progetto, che coinvolge tutti i processi produttivi, porterà ad un risparmio medio di 14 milioni di kWh/anno di energia elettrica tra il 2007 e il 2010».

Chi è la Dedalo Esco
La Dedalo Esco Spa è una società di servizi integrati per l'energia nata a Bergamo nel 2008, su iniziativa di Ferruccio Locatelli, con l'obiettivo di contribuire alla realizzazione di uno sviluppo sostenibile attraverso interventi culturali, scientifici, economici tesi a ottenere risparmio energetico, efficienza energetica, sviluppo delle energie rinnovabili.

r.clemente

© riproduzione riservata