Sabato 24 Aprile 2010

Robur, conquista l'Europa:
accordo fatto con Bosch

Per Robur - l'azienda di Verdellino che si occupa di sistemi e pompe di riscaldamento - l'ultimo traguardo raggiunto, in ordine di tempo, è il riconoscimento del valore innovativo ed ecologico dei suoi prodotti da parte del governo olandese. Tanto che dal ministero dell'economia de L'Aia è giunto il via libero ad un contributo pubblico pari al 95% del costo del suo sistema GAHP (pompe di carole ad assorbimento a gas) a chi installa i suoi sistemi.

Ma c'è di più: questo riconoscimento è valso infatti da biglietto da visita per definire una partnership operativa con uno tra i principali costruttori di caldaie dei Paesi Bassi. Un'intesa, questa, che va ad aggiungersi all'accordo con il gruppo Bosch per la promozione e la distribuzione della tecnologia Robur in Germania, Inghilterra, Olanda e Francia.

Il prossimo traguardo, invece, è quello attesto per il 2012 quando andrà a regime l'accordo strategico sottoscritto con i francesi di Gaz de France per lo sviluppo delle pompe di calore ad assorbimento alimentate a metano e energie rinnovabili GAHP destinate alle piccole unità abitative.

Se, infine, ci aggiungiamo i buoni riscontri che i suoi sistemi di riscaldamento e condizionamento a metano raccolgono in Germania e in America, per Robur il futuro pare essersi incanalato sui binari giusti.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 24 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata