Venerdì 30 Aprile 2010

Aprile, prezzi in crescita
Aumento ristoranti e trasporti

Ad aprile , l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), a Bergamo, risulta in aumento dello 0,5% rispetto al mese precedente. Il tasso tendenziale (la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente), si attesta a +1,6% in crescita rispetto al +1,3% registrato il mese scorso.

Nel mese, il capitolo che registra la variazione più marcata è quello dei “Trasporti” dovuto agli aumenti delle quotazioni di carburanti, trasporti aerei, trasporti marittimi e noleggio veicoli. Seguono i “Servizi ricettivi e di ristorazione” dove sono in crescita alberghi, ristoranti e pizzerie, mense, agriturismi e le consumazioni al bar ; “Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili” nel quale sono in aumento gli affitti, il gas e i combustibili liquidi, mentre si riducono i costi per l'energia elettrica ad uso domestico.

Nel capitolo “Ricreazione, spettacolo e cultura” sono in rialzo i prodotti turistici, i giochi, i parchi divertimento, ai quali si contrappongono diminuzioni dei prodotti elettronici, informatici e impianti di risalita. Lievi apprezzamenti complessivi nei capitoli: “Bevande alcoliche e tabacchi” a causa dei vini; ”Abbigliamento e calzature” dove sono in crescita le calzature e l' abbigliamento estivo, mentre è in calo la biancheria; “Mobili, articoli e servizi per la casa” nel quale abbiamo un lieve rialzo tappeti e rivestimenti per pavimenti; e “Comunicazioni” dovuto a apparecchiature e materiale telefonico.

Registra un andamento fortemente contrastato, risultando complessivamente in leggera diminuzione il capitolo dei “Generi alimentari e bevande analcoliche”.

Stabili i capitoli dei ”Servizi sanitari e spese per la salute” e “Altri beni e Servizi”. Invariato quello dell' “Istruzione”.

Guarda gli allegati per saperne di più

a.ceresoli

© riproduzione riservata