Mercoledì 11 Agosto 2010

«Prato» sintetico per il Novara
È dei bergamaschi di Italgreen

Arriva da un'azienda bergamasca una svolta epocale nel settore del calcio professionistico italiano in tema di terreni di gioco in erba artificiale. Il «gol» made in Bergamo l'ha realizzato la Italgreen Spa di Villa d'Adda, l'azienda presieduta da Rossana Biffi e specializzata, appunto, nella produzione di erba sintetica. La realtà orobica nella primavera scorsa si è aggiudicata infatti la commessa per il posizionamento del primo terreno completamente artificiale in un campionato professionistico di Serie A e B in Italia: e lo ha fatto in casa del Novara Calcio, società neopromossa nel campionato cadetto, allo stadio «Silvio Piola» di Novara.

Per la realizzazione dell'opera, Italgreen si è avvalsa della partnership di società fidelizzate, quali la Mapei, per il consolidamento del sottofondo, della La Franca Group di Palermo per la livellazione e realizzazione delle opere di sottofondo e di Italdreni di Reggio Emilia, per i compositi geodrenanti. La prima partita ufficiale è in programma domenica 15 agosto in occasione del secondo turno di Coppa Italia che vedrà di fronte al «Piola», il Novara che affronterà il Taranto che, nel primo turno, ha battuto il Feralpi Salò.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo dell'11 agosto

t.mirabile

© riproduzione riservata