Martedì 26 Ottobre 2010

Pensionati, nuovi controlli Inps
Da dicembre possibili trattenute

Nuove grane per i pensionati. L'Inps sta provvedendo a ricalcolare la pensione a quanti non hanno restituito i modelli Red degli anni 2007 e 2008. L'avviso di verifiche arriva dalla segreteria della Fnp Cisl di Bergamo: l'Inps ha infatti richiesto all'Agenzia delle Entrate le informazioni relative ai pensionati, al fine di verificare la corrispondenza tra le prestazioni loro corrisposte e le prestazioni effettivamente spettanti, sulla base delle dichiarazioni fatte a consuntivo.

L'Inps sta provvedendo ad inviare ai pensionati interessati comunicazioni personalizzate. «L'importo della pensione aggiornato – avvisa Mina Busi della segreteria Fnp di Bergamo - sarà posto in pagamento dalla rata di dicembre 2010. Gli eventuali conguagli a debito saranno recuperati con modalità diverse a seconda che si tratti di recupero attivato a livello centrale, oppure gestito dalla sede territoriale Inps. Nel primo caso l'Istituto provvederà mediante trattenute mensili sulla pensione indicando per ciascun pensionato, nella lettera loro inviata, il mese a partire dal quale inizierà la trattenuta ed il totale delle rate di rientro. Nel secondo caso invece il pensionato, entro 30 giorni dalla data di ricezione della lettera dell'Inps, potrà contattare la sede e concordare un piano di recupero. In ogni modo i pensionati interessati potranno rivolgersi al nostro patronato Inas per segnalare eventuali informazioni integrative o rettificative dei propri redditi e per presentare la domanda di ricostituzione della pensione presso l'Inps».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata