Lunedì 22 Novembre 2010

I sindacati della Tenaris
si incontrano in Brasile

Dal 23 al 25 novembre a Pindamonhangaba in Brasile si svolge il 4° incontro del Comitato sindacale mondiale dei lavoratori Tenaris, coordinato dalla Fism che segue quelli realizzati negli anni precede a Campana (Buenos Aires - Argentina), Calgary (Canada), Dalmine (Italia) dove hanno partecipato i sindacati metalmeccanici in rappresentanza dei lavoratori delle principali unità produttive della Corporate presenti in Argentina, Brasile,Canada, Italia, Messico, Romania.

La delegazione italiana è composto dai rappresentanti nazionali e provinciale della Fim Cisl e della Fiom Cgil e da una delegazione delle Rsu di Fim Cisl e Fiom Cgil della Tenaris Dalmine. Per la Fim Cisl è presente Il responsabile nazionale per i rapporti internazionali Alioti Gianni, il coordinatore nazionale del Gruppo Tenaris e segretario generale di Bergamo Uliano Ferdinando e per la Rsu Fim Cisl della Tenaris Dalmine Oberti Mario e Longaretti Pierangelo.

Oltre alla visita allo stabilimento Tenaris di Pindamonhagada, nelle 3 giorni al centro del dibattito del comitato sindacale mondiale ci sarà uno scambio d'informazioni sulla situazione dei lavoratori dei vari stabilimenti del mondo, sia per quanto riguarda la situazione di crisi che per i diversi negoziati aperti. Verranno inoltre verificati gli obiettivi che il comitato mondiale si era posto nell'ultima riunione di Bergamo, e le azioni da mettere in campo nel corso del prossimo anno.

“In particolare come Tenaris Dalmine - dice Uliano - oltre ad illustrare l'accordo di riorganizzazione e ristrutturazione fatto il 29 dicembre 2009, informeremo i delegati sindacali degli altri stabilimenti sulle richieste inserite nella piattaforma sindacale sulle “Relazioni sindacali internazionali del Gruppo Tenaris” al fine di consentire una più puntuale conoscenza approfondita delle decisioni e dei processi che si vanno a compiere e un rafforzamento del ruolo del sindacato e delle relazioni con impresa”.

e.roncalli

© riproduzione riservata