Giovedì 20 Gennaio 2011

Lo Strachitunt
adesso è Dop

Il ministero delle Politiche Agricole esaminata la domanda intesa ad ottenere la protezione della denominazione «Strachitunt» come denominazione di origine protetta ... esprime parere favorevole». La notizia tanto attesa è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.

Dunque è fatta: da giovedì 20 gennaio lo Strachitunt ha conquistato la Denominazione d'Origine Protetta (con norma per ora transitoria, valevole per ora soltanto per l'Italia, fino al via libera anche da Bruxelles che estenderà il suo valore a tutte Europa).

Si tratta della nona Dop per i formaggi nella Bergamasca, numero record che pone la provincia orobica saldamente in testa a questa speciale classifica davanti a Cuneo (7) e Brescia.

È un traguardo storico, che premia soprattutto le fatiche e i sacrifici di allevatori e produttori di questo grande gioiello caseario a latte crudo e a due paste, già celebrato da Gianfranco Vissani, premiato nelle varie kermesse internazionali del formaggio («Cheese» di Slowfood innanzitutto) ma che diventa un riconoscimento per l'intera Val Taleggio, dove si concentra una produzione che resta di nicchia (negli ultimi anni ha raggiunto le 5 mila forme).

Clicca qui per leggere il testo sul sito della Gazzetta Ufficiale

Leggi tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 21 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata