Giovedì 24 Febbraio 2011

Cgil, per bancari e assicurativi
il nuovo segretario è una donna

È una donna il nuovo segretario generale provinciale della Fisac-Cgil di Bergamo: il comitato direttivo provinciale ha eletto, giovedì mattina, all'unanimità (22 votanti, 20 favorevoli e 2 astenuti), Mina Nava. Cinquantatrè anni, residente a Zanica, sposata e madre di un figlio, Mina Nava ha cominciato a lavorare in un'agenzia di assicurazioni a 17 anni.

Nel 1991 è entrata a fare parte dell'apparato tecnico Fisac di Bergamo per, poi, diventare funzionaria e fare ingresso in segreteria nel 2002, con la responsabilità del settore assicurativo. Nava prende il posto di Paolo Zanchi, che era stato eletto nel dicembre 2007, a capo della categoria di bancari e lavoratori delle assicurazioni.

È la prima volta, a Bergamo, che questa categoria è guidata da una donna, mentre nella storia della Camera del lavoro provinciale, dal Dopoguerra ad oggi, i segretari generali donne sono state altre due: nella seconda metà degli anni Settanta la prima fu Giovanna Ghilardi, a capo della FILCAMS-CGIL, mentre all'inizio degli anni Novanta Evelina Paganessi guidò il sindacato di poste e telegrafi, FILPT.

Ai componenti del comitato direttivo FISAC è stata sottoposta la lista con una rosa di nomi per la composizione della nuova segreteria. L'organismo dirigente uscito dal voto è così composto:
Pierangelo Casanova, UBI (nuovo eletto); Diego Frazzini, BCC Treviglio (nuovo eletto); Patrizia Gandolfi, BNL (rieletta); Alessandra Mattioli, Intesa San Paolo (rieletta); Lucio Visani, Banco Popolare Credito Bergamasco (rieletto).

«La scelta di una sindacalista che ha sempre, nella propria carriera, seguito i lavoratori delle agenzie di assicurazione, cioè del ramo più debole del comparto tutelato dalla FISAC, ha un significato particolare: con questa elezione intendiamo puntare più che mai a consolidare la nostra presenza anche in questa realtà», ha detto il segretario uscente Paolo Zanchi.

«Sono contenta di raccogliere questa nuova sfida e anche felice che oggi almeno uno dei segretari generali di categoria a Bergamo sia una donna - ha aggiunto la neoeletta Mina Nava -. Come si vede dalla composizione della nostra nuova segreteria, ho voluto rappresentare il più possibile le grandi aziende presenti sul territorio, con nomi nuovi ma anche con conferme che danno il segno della continuità del lavoro svolto negli ultimi anni».

r.clemente

© riproduzione riservata