Lunedì 04 Aprile 2011

Beretta acquisisce Fres.co:
«Accelera la diversificazione»

Il Gruppo Beretta, presente in Bergamasca con uno stabilimento Wuber a Medolago, ha sottoscritto un accordo per l'acquisizione dell' 80% del capitale di Fres.co, primo gruppo industriale italiano nel mercato dei ready-meals e della gastronomia, con posizioni di leadership nel comparto dei tramezzini, degli antipasti e dei sughi freschi.

Il Gruppo Beretta è ormai prossimo, nel 2012, ai 200 anni di attività, ed è uno dei maggiori protagonisti nella produzione di salumi, snack e piatti pronti freschi. Il Gruppo Fres.co - spiega una nota dell'azienda - con un volume di produzione 2010 pari a 17.000 tonnellate e un fatturato di 90 milioni di euro venduti alla grande distribuzione e nel dettaglio specializzato opera attraverso i marchi Arturo Vogliazzi e Fres.co.

L'acquisizione, realizzata con il coordinamento di Vitale e Associati, viene effettuata tramite Piatti freschi Italia Spa, società che opera da anni sul mercato con il brand «Viva la mamma».

Vittore Beretta, presidente del Gruppo Beretta e di Piatti freschi Italia: «Questa acquisizione rappresenta una tappa fondamentale nella storia del nostro gruppo e accelera la diversificazione in un mercato dalle elevate prospettive di sviluppo in Italia e nel mondo, con una posizione di leader».

Maggiori dettagli nell'allegato

r.clemente

© riproduzione riservata