Venerdì 13 Maggio 2011

Brembo, prosegue la risalita:
+28% nel primo trimestre

Brembo chiude il primo trimestre dell'anno con un risultato netto del trimestre di 11,2 milioni, in aumento del 68,6%. Il fatturato è stato pari a 312,2 milioni (+27,9% rispetto al primo trimestre 2010). Alla crescita hanno contribuito positivamente tutti i settori in cui il Gruppo opera, in particolare: le applicazioni per auto mostrano un incremento del 30,2%, le motociclette del 22,0% e i veicoli commerciali del 15,8%.

I segmenti delle corse e della sicurezza passiva sono in decisa controtendenza rispetto ai mesi passati e registrano incrementi, rispettivamente, del 38,0% e 52,4%. Anche a livello geografico la crescita è uniformemente distribuita, sia nei mercati tradizionali del Gruppo sia nei nuovi mercati.

La Germania si conferma il mercato principale per Brembo ed evidenzia un incremento del 34,8%, l'Italia segna un +21,8%, il Regno Unito +27,6% e la Francia +55,8%. Per quanto concerne l'area del Far East, la Cina cresce del 26,9%, l'India del 55,7% e, dopo diversi mesi di stallo, il Giappone torna a crescere in modo importante, del 109,7%.

Per quanto riguarda le Americhe, continua la buona performance sia dei Paesi Nafta (+16,6%) sia del Brasile (+24,8%).Per quanto riguarda le Americhe, continua la buona performance sia dei Paesi Nafta (+16,6%) sia del Brasile (+24,8%). Il margine operativo lordo nel trimestre ammonta a 38,5 milioni (12,3% dei ricavi) rispetto a 31 milioni del primo trimestre 2010 (12,7% dei ricavi).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata