Mercoledì 08 giugno 2011

In-Generation: web e tecniche bio
Premiato un bergamasco di Ponte

La giovane agricoltura orobica avanza tra innovazioni e tradizioni. Come nel caso di Livio Cantalupo, 28enne di Ponte San Pietro, uno dei dieci giovani imprenditori lombardi (unico bergamasco) premiati con gli Oscar Green 2011 dalla Coldiretti.

In particolare, Cantalupo si è aggiudicato la categoria «In-Generation» riguardante le aziende in attività da meno di un anno capaci di portare innovazioni di rilievo.

«Oltre alla mia produzione tutta rivolta a ortaggi bio di stagione – spiega il giovane imprenditore agricolo - nello specifico è stato premiato il mio utilizzo dell'informatica con il sito www.agricantalupo.it, dove non è possibile fare acquisti on-line, ma che diventa strumento per dialogare costantemente con i clienti. Settimanalmente, infatti, invio loro delle comunicazioni per tenerli aggiornati sulla produzione (tempi di maturazione e disponibilità degli ortaggi) e su informazioni riguardanti eventi e iniziative varie: un dialogo continuo che ha riscosso molto successo tra i miei clienti».

Livio Cantalupo, laurea nel 2009 in Agraria con specializzazione all'Università di Firenze, vive a Ponte San Pietro con i genitori e il fratello Sergio (32 anni), spesso al suo fianco sul terreno agricolo di 5 mila metri quadrati in via Dei Brusi a Bonate Sotto.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo dell'8 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata