Venerdì 24 Giugno 2011

Lo yacht Persico da Nembro
alla regata mondiale con Abu Dhabi

È iniziato da Nembro il lungo viaggio della «Volvo 70», la prima imbarcazione interamente realizzata dalla Persico Spa. Un viaggio che porterà la barca realizzata per il team Abu Dhabi Ocean Racing, prima al mare e quindi intorno al mondo per la Volvo Ocean Race 2011-2012.

Completata nei tempi previsti la costruzione, lo scafo di 70 piedi (circa 22 metri) è uscito giovedì 23 giugno dallo stabilimento di Nembro, con un trasporto eccezionale organizzato dalla bolognese Autotrasporti Abdon Pedretti.

Dopo l'assemblaggio degli ultimi componenti in Liguria, a La Spezia, la barca andrà in acqua per i primi test. Il varo ufficiale è previsto a Portofino nei primissimi giorni di luglio. Poi è prevista la partecipazione a una serie di regate, non tanto per la gara, quanto per fare prove in assetto da competizione, in vista della partenza da Valencia a ottobre della «Ocean Race».

Il progetto della Volvo 70 è stato realizzato in collaborazione con lo studio americano Farr Yacht Design, uno dei più importanti del settore, e la costruzione dello stampo è iniziata il 15 settembre. Completato lo scafo, da aprile gli ultimi tre mesi sono stati dedicati alla realizzazione dell'impiantistica e delle parti interne.

La Persico ha infatti avuto la commessa per la realizzazione dell'intera barca, un'opera dal costo stimato sopra i 5 milioni di euro, con la produzione in proprio per quanto di sua competenza (in particolare stampi, scafo, coperta, chiglia, bulbo, albero e sartiame) e con l'acquisto da terzi, secondo un preciso capitolato, di componenti come quelli elettrici che non fanno parte della sua specificità.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 24 giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata