Lunedì 09 Gennaio 2012

Alle imprese cinquecento milioni
Finanziamenti dalla Regione

Novità per l'economia bergamasca. «CreditoAdesso» è l'iniziativa di Regione Lombardia a sostegno alle micro, piccole e medie imprese dei settori manifatturiero, dei servizi alle imprese, del commercio all'ingrosso e delle costruzioni, che operano da almeno due anni in Lombardia, attraverso la concessione di finanziamenti, in compartecipazione con il sistema bancario convenzionato, per soddisfare il fabbisogno di capitale circolante connesso all'espansione commerciale.

L'iniziativa si articolare in tre linee d'intervento: la linea Generale, 250 milioni di dotazione (50 per cento del totale), operativa dalle ore 10 del 9 gennaio 2012; la linea Aggregazione d'impresa (25 per cento del totale) e la linea Attrattività (25 per cento del totale), per le quali sono in fase di definizione le modalità operative. Ad accedere ai finanziamenti possono le Pmi singole, in qualunque forma costituite, comprese le imprese artigiane con sede operativa in Lombardia, appartenenti ai settori manifatturiero, servizi alle imprese, commercio all'ingrosso, costruzioni, operative da almeno 24 mesi e iscritte al registro delle imprese

Finanziamenti potranno essere di importo compreso tra i 50.000 e i 500.000 euro a copertura di massimo il 50 per cento dell'ammontare dell'ordine/contratto di fornitura accettato. Il finanziamento sarà erogato al tasso Euribor a sei mesi, oltre a un margine variabile in funzione della classe di rischio assegnata all'impresa. Grazie ai contributi in conto interessi di Regione Lombardia le imprese beneficeranno di una riduzione del costo del finanziamento nella misura di 100 basis points. Le banche convenzionate e Finlombarda non richiederanno alcuna commissione e/o spesa d'istruttoria, salvo quanto previsto nel caso di ricorso al Fondo Centrale di Garanzia. Le procedure per richiedere il finanziamento sono semplificate: non è richiesta alcuna rendicontazione della spesa, bensì la semplice presentazione dell'ordine/contratto di fornitura accettato; le domande di accesso sono presentate esclusivamente online.

LE BANCHE ADERENTI
Le banche che hanno ufficialmente aderito, a oggi, sono: Banca di Legnano BPM; Banca Popolare di Sondrio; Banca Popolare di Vicenza; Credito Artigiano; Credito Valtellinese; Monte dei Paschi di Siena; Unicredit; Veneto Banca; Bcc del Garda; Banca Popolare di Bergamo; Intesa Sanpaolo; Bcc di Binasco. Già preannunciata, inoltre, l'adesione di: Gruppo Banca Popolare di Lodi, Credito Bergamasco e Bcc di Sesto San Giovanni.

COME E QUANDO FARE DOMANDA
Le domande possono essere presentate esclusivamente online dalle ore 10 del 9 gennaio 2012, collegandosi ai seguenti indirizzi: www.regione.lombardia.it - menù "Servizi" - "Finanziamenti on line" oppure https://gefo.servizirl.it/ oppure www.finlombarda.it - homepage "Iniziativa Finlombarda-BEI".
I richiedenti dovranno registrarsi e ottenere i codici personali (login/password) nella sezione del Sistema di procedura informatica che spiega le modalità di registrazione e presentazione della domanda. PER

Per info: [email protected] Per ricevere assistenza tecnica alla compilazione on line della domanda è possibile contattare Lombardia Informatica S.p.A. al numero Verde 800.131.151, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 20 e il sabato dalle ore 8 alle ore 12.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata