Lunedì 23 Aprile 2012

Osservatorio sulla cooperazione
Molte irregolarità nei contratti

L'Osservatorio provinciale sulla cooperazione - a cui partecipano Direzione provinciale sul lavoro, Confcooperative, Legacoop, Agci, Cgil, Cisl, Uil, Inps e Inail di Bergamo - ha effettuato nel 2011 73 controlli, dei quasi 60 per opera della Dpl orobica e 13 dell'Inail.

Nei controlli si sono riscontrate irregolarità contrattuali, con contratti anomali, mancanza di tutele per i lavoratori, fenomeni elusivi, irregolarità contributive, lavoro nero o somministrazione abusiva di manodopera. Il commento di Giuseppe Guerini, presidente Confcooperative Bergamo: «Esiste in effetti un uso distorsivo dello strumento della cooperazione, che si concentra fuori dalle organizzazioni di rappresentanza».

A breve è prevista la la firma di un protocollo tra Prefettura, sindacati, Asl e Consiglio di rappresentanza dei sindaci all'Asl, che «stabilirà delle regole per gli appalti degli enti pubblici in materia di servizi sociali, degli indirizzi e istituirà una commissione tecnica che valuterà i bandi e gli appalti delle Pubbliche amministrazioni».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata